UN NARCISISTA PUÒ CAMBIARE? 

Aggiornato il: 14 feb 2020

Un narcisista può cambiare se lo vuole davvero?

Perché è questo il tuo desiderio più profondo, giusto?

La speranza è qualcosa di estremamente prezioso e potente.

È la spinta che ti fa andare avanti quando sei tentata di arrenderti.

Può aiutarti a rileggere gli eventi presenti alla luce di tutto ciò che hai vissuto, affrontato e superato, permettendoti di muoverti in prospettiva verso tempi migliori.

Tuttavia, il lato negativo della speranza è che può anche tenerti bloccata in una situazione senza speranza, come nel caso delle relazioni con un narcisista.

Aggrapparsi alla speranza che un narcisista - il tuo narcisista - possa cambiare, è un sogno irrealizzabile che porta ad una vita sprecata.

Quindi, per rispondere alla domanda...

Può cambiare un narcisista?

Non è possibile affermare che non possa accadere, tuttavia, la probabilità di cambiamento di un narcisista è approssimativamente pari a zero.

In realtà, ad oggi, non esiste una cura per il disturbo narcisistico di personalità, quindi non ci sono casi clinici documentati di soggetti che ne siano guariti.

Se non sei sicura che il tuo partner sia un narcisista o meno, ricorda che non è necessaria un'etichetta per determinare se la tua relazione è malsana.

Se c'è uno schema pervasivo di abuso emotivo, sabotaggio, trattamento del silenzio, infedeltà, abusi finanziari o altre forme di controllo e crudeltà, la tua relazione è tossica.

E la speranza che le cose migliorino, può tenerti bloccata.

Sei affascinata dal modo di fare del narcisista? Decisa a riprovare ancora una volta perché forse cambierà? Ti aggrappi al più piccolo indizio che questa persona ti darà attenzioni? Prima che te ne accorga, saranno passati anni e tutto sarà esattamente come è sempre stato.

Spesso, anzi, sarà ancora peggio, perché avrai sviluppato un senso di ansia, di paura e di instabilità cronica, avrai danneggiato la tua vita professionale, così come il rapporto con i tuoi familiari ed amici.

Quando si tratta di sperare che il narcisista possa cambiare - la speranza diventa allora la tua nemesi.

È importante lasciare andare quella speranza e fare un profondo e doloroso esame di realtà.

Perché?

Perché il potere della speranza è così forte che il narcisista la userà per sfruttarti all'infinito.

Mantenere intatta quella speranza ti impedirà di far salire a livello cosciente tutte le disfunzioni del rapporto abusante nel quale sei coinvolta.

Continuerai a sentire nel tuo cuore una voce che ti dice: "Puoi far funzionare questa cosa. Puoi cambiarlo. Tutto quello che devi fare è essere gentile e paziente con lui e lui tornerà ad essere la persona di cui ti sei innamorata".

C'è solo un problema.

La persona di cui ti sei innamorata non è mai esistita.

Era tutta una bugia.

Hai presente quella sensazione di malessere che provi alla bocca dello stomaco dopo aver perdonato il narcisista, ancora una volta, e ti ritrovi di fronte ai suoi modi malvagi e immotivati in quattro minuti netti?

Questo deriva dal lasciare che sia la speranza a prendere il timone delle tue decisioni nei confronti del narcisista.

L'unico antidoto di fronte alla falsa speranza è onorare te stessa e lasciar andare tutto ciò che non è necessario al tuo benessere.

Fai una lista dei motivi per i quali devi uscire da quella relazione.

Metti in atto dei confini solidi.

Sii la migliore madre di te stessa e guarda con attenzione alla verità.

Impara a distinguere la falsa speranza da una speranza sana e sensata, basata sulla realtà dei fatti.

Sii salda nel decidere di vivere nella realtà, a tutti i costi.

Impegnati a non illuderti.

Per vivere una vita sana, è necessario che tu sia onesta con te stessa su quanto i tuoi comportamenti siano compulsivi nei confronti del tuo rapporto e su quanto sia davvero abusante il narcisista.

Non c'è amore se non c'è verità.

E la prima forma di verità è quella che devi a te stessa staccando la spina alle illusioni, alle compulsioni, alle ossessioni, alle false speranze basate sul nulla.