STAMMI VICINO

Aggiornamento: 27 nov 2019

Un narcisista non fornisce mai alcun tipo di sostegno alla propria vittima. È talmente concentrato su se stesso e sulla propria ricerca di rifornimento narcisistico da non avere alcuno spazio da poter dedicare all’altro. Gli unici momenti in cui un narcisista dedica le proprie attenzioni alla vittima sono due: quando ella fornisce narcissistic supply e quando interrompe il rifornimento.


In qualità di empatica, la vittima è portata ad aspettarsi sostegno reciproco all’interno della relazione, così come ci si sostiene a vicenda in una qualsiasi relazione affettiva sana. Tuttavia, un narcisista non è in grado di apportare alcun sostegno nell’ambito del rapporto: semplicemente, egli non ha nulla da dare.

Sicuramente, un narcisista è perfettamente in grado di osservare ed imitare il modo in cui le persone forniscono supporto emotivo l’un l’altra, di apprendere la postura, la mimica, il linguaggio. Questo insieme di apprendimenti è, fra l’altro, l’armamentario che il narcisista utilizza nella fase dell’idealizzazione.

Infatti, ci sono sicuramente episodi di sostegno emotivo durante il love-bombing e sono frutto dell’imitazione del comportamento altrui che il narcisista ha appreso nelle precedenti relazioni.

In realtà, un narcisista non sente assolutamente nulla, non è in grado di empatizzare con l’esperienza emotiva dell’altro e non ne sarà mai in grado. Tuttavia, l’imitazione di un comportamento sensibile ed empatico condiziona la vittima a percepirlo come tale, sviluppando in lei un’aspettativa di affidabilità e reciprocità.