RIVEDERE UN NARCISISTA DOPO IL NO CONTACT - EFFETTO PINK CLOUDING E TRAUMA BONDING

Hai chiuso la relazione con una narcisista e hai finalmente deciso di prendere un impegno con te stessa: mettere in atto il No Contact assoluto, una volta per tutte.


Il No Contact è una strategia di coping necessaria e fondamentale per guarire dopo un abuso narcisistico.

Si tratta di allontanarsi per sempre dalla vita del narcisista, chiudendo ogni forma di contatto: whatsapp, facebook, instagram, messenger, sms, mail, telefonate.

Tutto.

Si smette completamente di vedere, di parlare e di interagire con il narcisista ad ogni livello.

Questo permette alla vittima di avere lo spazio fisico e mentale per disintossicarsi dalle modalità abusanti tipiche di una relazione disfunzionale.


In un primo momento, può verificarsi un particolare fenomeno che viene chiamato Pink Clouding (letteralmente “Nuvola Rosa”).

Questo termine viene usato per descrivere la sensazione di euforia che molti tossicodipendenti e alcolisti provano poco dopo la disintossicazione e il passaggio alla sobrietà.

Quando sei nella fase del Pink Clouding, ti sentirai entusiasta e speranzosa e le cose nella tua vita potrebbero sembrare muoversi nella giusta direzione per la prima volta dopo molto tempo.

Purtroppo, la sindrome della "nuvola rosa" rappresenta un importante rischio, ed è quello che potrebbe renderti pericolosamente troppo sicura di te stessa, portandoti a pensare di essere completamente guarita quando in realtà sei solo all'inizio.


La cosa peggiore è che questa eccessiva fiducia può tristemente portare ad una sorta di "ricaduta" in cui torniamo a contattare il narcisista.

Spesso, siamo così sollevate dal fatto di non avere più a che fare con lo stress quotidiano di dover affrontare lo strazio e i giochi mentali di un narcisista che non prendiamo nemmeno in considerazione il fatto che abbiamo ancora del lavoro da fare prima di poter dire di essere veramente guarite e pronte ad andare avanti.


Il trauma che hai vissuto si manifesta nel cosiddetto Trauma Bonding, una particolare condizione psicologica che ti porta a sviluppare la dipendenza dal narcisista mentre sei in relazione con lui.

È una sorta di strategia di sopravvivenza che molti sviluppano durante una relazione tossica, ma rende anche molto più difficile il recupero in seguito, poiché si è letteralmente dipendenti dal narcisista e dalla relazione, allo stesso modo in cui un alcolista è dipendente dall'alcol o un tossicodipendente è dipendente dalla droga.

Ciò significa che, anche se logicamente sai che non sei più interessata ad avere il narcisista nella tua vita, c'è una parte di te che avrà difficoltà a dire di no se il narcisista è in grado di contattarti una volta che la relazione è finita.


Il Trauma Bonding segnala quindi l’importanza di allontanare il narcisista in ogni modo possibile, proprio al fine di evitare le drammatiche ricadute.

Questo è esattamente il motivo per cui viene raccomandato il No Contact assoluto.

Naturalmente, se avete dei figli insieme, potreste aver bisogno di usare un No Contact relativo, dove si comunica solo relativamente all’educazione e alla crescita dei figli, senza emozioni e solo laddove sia assolutamente necessario.


Ma cosa succede se vi capita di incontrare il narcisista dopo un periodo di No Contact?

Tutto dipende da quanto tempo è passato da quando vi siete separati, e da quanto siete guarite e disintossicate rispetto al Trauma Bonding.

Nella maggior parte dei casi, un narcisista manifesterà il desiderio di riconnettersi con te ad un certo livello - e ci potrebbe essere una piccola parte di te che segretamente spera che ciò avvenga.

Questo è il Trauma Bonding che torna in azione.


Il narcisista potrebbe pensare che tu abbia dimenticato tutto ciò che ti ha fatto, potrebbe dirti che è cambiato, che ha capito il dolore che ti ha causato.

Ma ricorda sempre che l'idea che un narcisista ha di una relazione non è la stessa che ha una persona sana.

Lui non vuole avere realmente una relazione con te: vuole riavere tutto l’approvvigionamento narcisistico che eri in grado di fornirgli durante la relazione.

Come sempre, come sempre, ti ferirà più e più volte.


Ricordati sempre le tue ragioni: ne hai avuto abbastanza degli abusi, delle menzogne, dei tradimenti, delle manipolazioni, delle umiliazioni e hai deciso, una volta per tutte, di non avere più contatti con lui.


Di cosa ha bisogno un narcisista più di ogni altra cosa? Di attenzione. Di rifornimento narcisistico.

In altre parole, i narcisisti odiano essere ignorati.

Quindi, un modo per trattare con loro è quello di dar loro esattamente ciò che meritano: nulla.

Nessuna attenzione e nessuna energia.

Puoi semplicemente andartene.

Sappi comunque che il narcisista dovrà per forza appellarsi al fatto che ci sia qualcosa di sbagliato in te quando lo ignorerai.

Non sarà mai in grado di ammettere a se stesso (o a nessun altro) di avervi maltrattata o abusata.

E se ignorarlo non fosse un'opzione, allora puoi semplicemente annuire o sorridere in segno di riconoscimento e continuare a camminare.

In realtà, si tratta di mantenere la calma e la dignità.


Ora: nonostante il fatto che probabilmente preferiresti ricevere una tegola in testa piuttosto che rivedere questa persona, dovrai mettere da parte i tuoi sentimenti per un minuto.

Perché?

Perché in nessun caso dovrai permettere al narcisista di percepire che sei in qualche modo turbata dalla sua presenza, che sei vunerabile o riagganciabile.

Comportati come se fosse solo qualcuno che conosci appena.

Anche se ti tortura rivederlo, non lasciare mai che ti veda soffrire, anche se dopo hai bisogno di andare a piangere in macchina.


Indipendentemente da quanto tu sia realmente guarita, se ti capita di rincontrare il narcisista dopo il No Contact, assicurati di non reagire affatto: sii fredda, distaccata, e allontananti il più velocemente possibile.



Rivedere un narcisista dopo il No Contact