LA RANA E LO SCORPIONE

Aggiornamento: 27 nov 2019

Nel racconto che segue, ci troviamo di fronte ad una delle metafore che più spesso utilizzo in terapia quando parlo di relazioni abusanti. La maggior parte delle persone si sofferma sul comportamento dello scorpione. Tuttavia, quello che mi ha sempre maggiormente colpito è il comportamento della rana. È vero: lo scorpione lusinga la rana e la rassicura che non le farà del male. Ma la rana conosce perfettamente la natura dello scorpione. Eppure, decide di fidarsi.


Quante volte una vittima sceglie di credere al proprio carnefice, pur conoscendo esattamente l'esito di quella scelta? Quante volte decide di credere alle parole, ignorando deliberatamente i fatti?