FIGLI CON UN NARCISISTA. CHE TIPO DI NO CONTACT?

In realtà non si può parlare di una vera e propria genitorialità condivisa nel momento in cui l'ex partner è un narcisista.

Si assiste piuttosto ad una genitorialità parallela, che è più simile a mandare il proprio figlio su un pianeta molto lontano e molto diverso, dove vigono codici e regole spesso difficili da conoscere e/o da comprendere.

Ti troverai ad assistere spesso ai tentativi dell'ex di cambiare programma all'ultimo minuto o, peggio ancora, al fatto che, da parte del narcisista, il vostro bambino possa essere consegnato a babysitter o a membri della famiglia non adeguati, mentre il narcisista continua la propria vita senza curarsi delle responsabilità genitoriali.

In altri casi, l'ex continua la sua opprimente tattica di chiamare e mandare messaggi a tutte le ore, presentarsi a casa vostra senza preavviso o entrare nella vostra proprietà e nella vostra casa come se facesse ancora parte della vostra vita.


Mettere in atto il No Contact quando condividete dei figli può sembrare difficile, ma è sicuramente possibile.

Richiede la messa in atto di quello che io chiamo NO CONTACT MODIFICATO.

Innanzitutto, dovete accettare il fatto che essere civili, onesti e maturi non fa parte dello stile narcisistico.

Quindi, non basatevi su quel falso senso di sicurezza quando l'ex partner vi assicura che si occuperà dei bambini o che sarà onesto con voi in futuro.


Vediamo insieme quali sono le principali regole di un No Contact Modificato:


1 - IMPARATE A GESTIRE IL CELLULARE

Se soffrite a causa dei messaggi fuori luogo o provocatori del narcisista, che vi colgono alla sprovvista o vi causano ansia, potete utilizzare solo gli sms (anzichè whatsapp) o, ancora meglio, comunicare attraverso la posta elettronica.

Ad oggi, è possibile ricevere le mail direttamente dal telefono.

Questo vi permetterà di leggere le mail e prendervi il tempo che vi serve per stabilire se è necessario rispondere subito o meno, se si tratta di una questione reale relativa alla gestione dei figli, o se è una mera provocazione.

Inoltre, poichè la mail richiede uno sforzo maggiore rispetto ad un whatsapp, in questo modo vedrete ridursi anche il numero delle "imboscate" e delle provocazioni.

Non solo, quindi, diminuirà il numero di attacchi, ma avrete anche una importante documentazione e-mail a rapresentare eventuali situazioni di stalking o molestia.

Lasciare ad un narcisista la possibilità di contattarvi continuamente, è il modo principale per assicurarvi l'impossibilità di liberarvi da quella relazione tossica.


2 - GESTITE LE TELEFONATE

Quando un narcisista chiama, di solito è per biasimarvi e farvi vergognare per qualche errore da lui costruito ad arte.

Se vi impegnate in una conversazione, riagganciate nel momento in cui l'attenzione si allontana dai bambini o l'ex diventa offensivo.

Le prime volte potete offrire un avvertimento, ma dopo riagganciate semplicemente.

Non è necessaria alcuna spiegazione.


3 - FISSATE UNA DATA OLTRE LA QUALE NON SARANNO PIU' AMMESSI NELLA VOSTRA CASA

La vostra casa dovrebbe essere un luogo dove vi sentite al sicuro, il vostro rifugio.

Per questo motivo, avete il diritto di insistere affinché un ex partner narcisista non entri più nella vostra residenza.

Questo non è solo necessario per implementare un nuovo stile di vita per voi, ma anche per eliminare tutti gli schemi manipolatori spesso impiegati da narcisisti.

Queste tattiche possono includere il piazzare spyware sul vostro computer e/o nella vostra casa, rubare oggetti di valore, fare irruzione in casa alla ricerca di prove di un nuovo partner, o semplicemente uno stratagemma per farvi sentire a disagio.


4 - NON SENTITEVI OBBLIGATE AD ASSECONDARE OGNI RICHIESTA DI VARIAZIONE DI PROGRAMMA

Un ex artner narcisista, concentrato unicamente sulla ripresa della propria vita, farà spesso piani dell'ultimo minuto che non coinvolgono i ragazzi.

Questo non dipende da voi e non è vostro compito gestire le sue mancanze.

Questo comportamento, infatti, non solo sconvolge la routine dei vostri figli, ma apre la porta al vostro ex per continuare ad approfittarsi di voi, proprio perchè implica una gravissima mancanza di rispetto di voi e dei vostri bambini.

Se fate delle eccezioni, dovrebbero esserlo solo in caso di malattia o infortunio confermato.

Il vostro ex deve organizzare la propria vita personale durante gli orari in cui i vostri figli sono con voi. Non il contrario.


5 - CONCENTRATEVI SUL VOSTRO RUOLO DI GENITORI

È facile cadere nello sconfronto e chiedersi continuamente cosa stia succedendo mentre i vostri figli sono con l'ex.

Nonostante la vostra preoccupazione, cercate di visualizzare i vostri figli che vengono nutriti e amati e siate il miglior genitore che potete essere quando sono con voi.

Abbracciate ciò che potete controllare e lasciate andare ciò che non potete.

Se sospettate qualsiasi tipo di abuso, iniziate a documentare e, se necessario, contattate figure professionali che possano aiutare voi ed i vostri bambini.


Non potrete contare sul narcisista per lasciarvi finalmente in pace.

Questo è qualcosa di cui dovrete occuparvi voi in prima persona.

Dovrete quindi uscire dagli schemi vittima/carnefice e costruire un diverso insieme di regole basato sul rispetto e sulla responsabilità, per voi stesse e per i vostri bambini, senza sentirti in colpa.



#figliconunnarcisista #genitorenarcisista #nocontact #nocontactmodificato



Figli con un narcisista. Quale No Contact?